Associazione ex dipendenti del Senato

                    Il Presidente

                                                                                               Roma, 12 settembre 2016

Carissime Amiche ed Amici,

            l’Associazione riprende oggi la sua quotidiana attività con la collaborazione dei colleghi del Direttivo e degli altri Soci che liberamente dedicano parte del loro tempo alla realizzazione di quei semplici obiettivi che ci siamo dati, e dei quali vi daremo le opportune informative.

            Permettetemi di ricordare insieme a Voi il terribile evento dello scorso mese di agosto, che ha colpito vasti territori del centro Italia, provocando un altissimo numero di vittime, di feriti e di sfollati, che hanno perso case ed attività lavorative.

Mentre il pensiero e la solidarietà di tutti noi va alle famiglie colpite dalla tragedia, desidero ricordare con particolare commozione la nostra collega Loretta Di Battista, che insieme al marito ha perso la vita sotto le macerie del sisma. Partecipando al loro funerale, che si è celebrato alla fine di agosto nella chiesa degli Angeli Custodi a Roma, ho incontrato moltissimi colleghi, sia in servizio che in pensione, a testimonianza dell’affetto e dell’amicizia che circondava Lei e le due figliole il cui profondo dolore composto, ma non rassegnato, mi ha colpito profondamente. Io ho conosciuto per molti anni Loretta in servizio, sin dai tempi in cui lavorava nella segreteria del Questore Santalco, e ne ricordo il sorriso e la dolcezza insieme alla serietà professionale. Lascio questo semplice ricordo, che andrà ad aggiungersi a quelli che ognuno di voi certamente serberà nel profondo del cuore. Ciao, Loretta, a nome di tutti i colleghi del Senato.

            Carissimi, soffermiamoci un momento per cogliere il senso “misterioso” della vita che ci viene da questi dolorosi eventi, e poi ripartiamo con maggiore lena per partecipare, nel nostro piccolo, alla costruzione di un avvenire migliore per noi, per i nostri figli e per la nostra società.

            Un saluto a tutti voi, al termine ormai delle vacanze, che mi auguro possano essere state rilassanti e piacevoli e ripartiamo per percorrere insieme, nell’ambito dell’Associazione, un nuovo tratto di strada fino alla prossima Assemblea.

                                                                                   Cristoforo Azzollini